Un po’ di storia del monopattino e nascita delle prime innovazioni tecniche

Quando si parla di monopattini, è facile avere in mente un’immagine precisa. Semplice, si può pensare, una tavola rettangolare stretta con due ruote e un manubrio. In realtà da quando si ha notizia dei primissimi antenati di questo veicolo, di cose ne sono successe. Prova ne è che ora non esiste soltanto un tipo di monopattino, bensì ce ne sono moltissimi. Il monopattino, per quanto ne sappiamo, nasce negli Stati Uniti d’America all’inizio del Ventesimo secolo, epoca in cui vennero ideati e disegnati alcuni scooter: così gli americano chiamarono i primissimi modelli di monopattino. In realtà questi primi bozzetti non vennero del tutto cancellati, servirono infatti come base da cui partire per ideare i monopattini che conosciamo oggi, moderni ed efficienti.

Negli anni Cinquanta del Novecento si cominciò a riflettere su questo mezzo di trasporto. C’era da decidere se fosse soltanto un gioco per i più piccoli, o se invece la definizione di mezzo di trasporto, dunque anche per adulti, fosse appropriata. Quel che è certo è che, all’interno della diatriba, nacquero due correnti di pensiero ben distinte, che permangono ancora oggi. Una intende il monopattino come nudo e crudo, integro nella sua purezza e nella sua essenzialità. L’altra invece è più incline a modificare questo mezzo grazie all’apporto innovativo delle nuove tecnologie. Ovviamente in quell’epoca ci si limitava all’inserimento di dispositivi meccanici, come leve o catene, che potessero aumentare la velocità, o migliorare le prestazioni generali del mezzo. I monopattini meccanici, questi appena descritti appunto, sono gli antenati dei monopattini elettrici e sono destinati fin dalla loro nascita ad avere grande fortuna.

Fin dagli anni Cinquanta infatti sono proprio questi i modelli scelti per le primissime competizioni e gare di settore. Dalle corse di velocità a quelle che duravano ore per stabilire la resistenza del mezzo, fino alla staffetta. Il monopattino diventa lo strumento con il quale praticare un nuovo sport, decisamente originale e dinamico.

Fonte: http://monopattino.org/

 

Comments

comments